'A sfiga ( Dialetto romanesco) | dialetto | Silvia De Angelis | Rosso Venexiano -Sito e blog per scrivere e pubblicare online poesie, racconti / condividere foto e grafica

Login/Registrati

Commenti

Sfoglia le Pagine

Sostieni l'associazione

iscrizioni
 
 

Nuovi Autori

  • Nuvola93
  • Paolo Melandri
  • Leopold
  • giuseppina lamb...
  • Sandra Pasotti

'A sfiga ( Dialetto romanesco)

Ce sta 'na cara amica mia ch'è tanto brava e 'ntraprendente
però tra 'e righe cià 'nbrutto difetto e puro si lo cerca de
nisconne a la mejo nun je riesce. Sicchè je fa logorà quer
poco de 'bbono che ciè da prenne ner giorno...
'nsomma è fissata co' 'a sfiga
 
Sarebbe 'nparole povere quea cosa che porta male e te
fa capità 'naccidente quanno meno te l'aspetti
E 'nfatti ieri 'ngatto nero come 'a pece ja attraversato
er passo...nun l'avesse mai fatto 'a ragazza prima è
sbiancata poi ha 'ncominciato a tremà tutta e nun s'è
avveduta de 'nostacolo sur marciapiedi... così c'è scivolata
sopra e s'è rotta er piede
 
T R A D U Z I O N E
 
C'è una mia cara amica, molto brava e intraprendente
ma, tra l'altro, ha un brutto difetto e pure se cerca
di nasconderlo al meglio, non le riesce. Così le fa logorare
quel poco di buono che si può prendere nel giorno
Insomma è fissata con la scalogna
 
Sarebbe, in poche parole, quella cosa che porta male e ti
fa capitare un accidente quando meno te lo aspetti
E infatti ieri un gatto nero come la pece le ha attraversato
la strada...non lo avesse mai fatto..La ragazza prima
è sbiancata, poi ha iniziato a tremare tutta e non si è
accorta di un ostacolo sul marciapiedi... così vi è scivolata
sopra e si è fratturata il piede
 
 
 

Cerca nel sito

Cerca per...

Sono con noi

Ci sono attualmente 4 utenti e 2636 visitatori collegati.

Utenti on-line

  • Nievdinessuno
  • luccardin
  • nubi
  • Salvuccio Barra...