AnonimoRosso Venexiano -Sito e blog per scrivere e pubblicare online poesie, racconti / condividere foto e grafica

Login/Registrati

Commenti

Sostieni l'associazione

iscrizioni
 
 

Nuovi Autori

  • giuseppina lamb...
  • Sandra Pasotti
  • Agri-Alessio
  • sandra bonci
  • Angelika Sarna

blog di Franca Figliolini

Essere fragile

Rosa

se fosse più facile dire di una rosa
«essa è.»
maledizione a chi ha coperto questa corolla

Addio

 
«Che vuoi dire?»
«Non voglio dire niente.»
«E allora perché parli?»

Bonifica (La Maremma non esiste)

contemperare la ginestra

contemperare la ginestra,
gialla allucinazione prima della discesa
alla piatta quiete del lago, torbido

a proposito di conversazioni

Parla a mezza bocca, soffiandomi nell'orecchio
mentre accarezza il suo cane buffo
(il ricciolo impertinente della coda si muove

quadri

I
assordante l'odore dell'acacia penetra
la pietra, docile all'erba.
 
II

incipit

tu che hai mani come radici

tu che hai mani come radici,
dita contorte e nodose, sazie di terra;
quel ridere bambino
 
che si rincorre alla gola;

Invettiva

Massì andiamo da Amici, che è un nome ch'è tutto un programma,
lì si incontra la ggente seppure dietro uno schermo. Oppure

Cerca nel sito

Cerca per...

Sono con noi

Ci sono attualmente 3 utenti e 1664 visitatori collegati.

Utenti on-line

  • live4free
  • Rinaldo Ambrosia
  • Carlo Gabbi