Stefano Franco Sardi- Come nacque la luna | Prosa e racconti | Maria34 | Rosso Venexiano -Sito e blog per scrivere e pubblicare online poesie, racconti / condividere foto e grafica

Login/Registrati

Commenti

Sostieni il sito

iscrizioni
 
 

Nuovi Autori

  • Vittorio Lucian...
  • MG
  • kip
  • Romeo
  • giuseppe riccar...

Stefano Franco Sardi- Come nacque la luna

C'era una volta un innamorato, che poteva incontrare la sua bella, solo di notte.
Era stufo di non riuscire mai a vederla bene.
Finalmente, un giorno, ebbe un'idea formidabile.
Prese una lunga pertica, ma così lunga da arrivare quasi a toccare il cielo.
Poi, con una spinta energica, la scagliò contro la volta nera che li teneva al buio.   
Fu così, che lassù si formò un bel buco.
Da lì entrò subito una splendida luce, che illuminò la bella del nostro innamorato, e le mille schegge di vetro che si erano sparpagliate tutt'intorno.
Da quel momento il cielo cambiò aspetto: aveva indossato un mantello, con una bella luna e un sacco di stelle.
 
Sapete perché tutti presero a chiamare quel pertugio: “luna”?
Perchè quello, era il nome della sua bella.
 
             Stefano Franco Sardi
 

Cerca nel sito

Cerca per...

Sono con noi

Ci sono attualmente 1 utente e 3625 visitatori collegati.

Utenti on-line

  • Francesco Andre...