Poesia | Rosso Venexiano -Sito e blog per scrivere e pubblicare online poesie, racconti / condividere foto e grafica

Login/Registrati

Sostieni l'associazione

iscrizioni
 
 

Poesia

Prima dell'alba

 
Da me distante...
riesco a vederti
come non sei.
Scolpita nel tempo,

Cripple And The Starfish

 
una parola mi muore in bocca
trattenuta nell’enfasi
che l’avrebbe sconvolta una volta pronunciata
 

rimani nel sogno

 
 
Immagina dove muoiono i sogni
e le nuvole si nascondono
forse nel crepuscolo delle anime

Goccia a goccia panica

Langue rubinetto guasto da sempre
ampio sgocciola lampi di rigetto,
musicando la tragedia ogni giorno

Cane sciolto (quasi liquefatto)

 
il parco è già un cimitero
una faccia, la baionetta, tomber à verse
like someone

la notte

 
Non ti spaventa il temporale
se nella pancia del cielo
la notte è nel tuono del fulmine

Costume e società

Confusi per idoli, inseguiamo fantasmi
sagaci espedienti che pare recidano il male.
- Superficiali -

Benvenuto autunno

Benvenuto autunno,
Ti aspettavo,
Spiavo l'arrivo
Delle tue gialle ali
Il tuo petto scarlatto
La coda verde

Avete le vostre sciagure

 
avete le vostre sciagure
le ripetizioni di battenti alle finestre
dei chiodi che molleggiano carteggi
le affezioni

la sposa danzante

 
Anche tu al lume di una stella
sei tra i sogni di solitudini e respiri
la sposa danzante

Cerca nel sito

Cerca per...

Sono con noi

Ci sono attualmente 4 utenti e 1330 visitatori collegati.

Utenti on-line

  • luccardin
  • Raggiodiluna
  • Marina Oddone
  • Rinaldo Ambrosia