AnonimoRosso Venexiano -Sito e blog per scrivere e pubblicare online poesie, racconti / condividere foto e grafica

Login/Registrati

Commenti

Sostieni il sito

iscrizioni
 
 

Nuovi Autori

  • Agatha
  • Giovanni Rossato
  • Piero- Colonna ...
  • Nuvola93
  • Paolo Melandri

blog di woodenship

Inversi a restarci nudi

sul possedere, possedersi è la via
 
vestirsi o spogliarsi declinando versi per bottoni,
cravatte, polsini ormai in disuso...

Che ci stai a fare? (ritratti)

Ti dice di te qualcosa di strano
che vorresti capire. Così pressi
l'auricolare contro l'orecchio
con forza che quasi duole

Furie

Stranisce l'agitarsi di querce, del giallo
sfogliate dagli scrosci a diluvio: secche
ch'è pure il vento a spezzarne i rami
stecchi

Futuro anteriore

Discanto, ch'è lingua, lecca la luce
al muro danzante raggio su rigo
in calce;
 

Nebbia a fine festa

Freme oltre gli alberi la nebbia
teme della ribalta
sciami ronzanti luminaria.
 
Lì ci rimane dubbiosa alta

Sbornie di Capodanno

 
Per 'stasera e per quest'anno, che possa
bastare credo: di parole inutili

D'equinozi e solstizi

Giorno e notte, sulla Terra, l'ira è un moto
che affatica: al momento dato per lo scoppio
notte e giorno, finiscono per l'equivalersi

Un bacio è un verso

Assorta, ci passeggi nel mio cuore
metafora d'assolato languore
...
...
 
poesia che sa del tuo profumo

Di corsa

 
Imparare a scrivere di buon passo
dovrei, chè, se aspetto d'essere fermo

Vorrei dirti che son tornato

Perdersi per imparare a prendersi
parola mi insiste e tracima in gola
quando assolato mi disperdo fruscìo

Cerca nel sito

Cerca per...

Sono con noi

Ci sono attualmente 6 utenti e 2164 visitatori collegati.

Utenti on-line

  • woodenship
  • Rinaldo Ambrosia
  • Marina Oddone
  • Fausto Raso
  • live4free
  • Eleonora Callegari