Anonimo

Login/Registrati

Commenti

Sostieni l'associazione

iscrizioni
 
 

Nuovi Autori

  • giuseppina lamb...
  • Sandra Pasotti
  • Agri-Alessio
  • sandra bonci
  • Angelika Sarna

blog di Giuseppina Iannello

Devote in amor

Ad Te, devote,
Profe, in genuflecsio, palmae,
virga tuarum exponeor,
rigenerans corde.
Peneticentur audivi,

Come fu bello poter conversare

Per poterci vedere alle 9,
dolce amiche di un tempo lontano,
ho ripreso le antiche poltrone,
l'armadietto, il fiorito sofà.

Al mio sposo

Se qualche volta ho sorriso,
in questa valle di lacrime,
lo devo a te, sposo mio,
alla tua spontaneità,

Dille di me, sussurrale

Non ci son più le barchette
che veleggiano sul mare
Sulla spiaggia, in mezzo all’onda,
resta il grido di un gabbiano.

Una rosa per la mamma

dedicata a mio fratello
 
Giusy, mi hai detto,
ho ravvisato un fiore
nel leggiadro giardino

Iginia nel riflesso di Pascoli e Gozzano

Alla vigilia della partenza

Il dono
parla Giovanni Pascoli
 
Ti rividi un mattino pensosa
riguardare i tuoi ninnoli e bijoux

Ti ricordi di me? (1)

Ti ricordi di me?
Che qui abitai?
Sono quella fanciulla
che passava,
che si aggrappava al sogno
per sfuggire

I familiari del Cielo

Immensamente (1)

dedicata a zia Maria
 
Pinuccia,
io sapevo
che mi stavi pensando…
Ero in quell’istituto

Cerca nel sito

Cerca per...

Sono con noi

Ci sono attualmente 2 utenti e 2282 visitatori collegati.

Utenti on-line

  • luccardin
  • live4free