Poesia | Rosso Venexiano -Sito e blog per scrivere e pubblicare online poesie, racconti / condividere foto e grafica

Login/Registrati

Sostieni l'associazione

iscrizioni
 
 

Poesia

Come un girasole

Senza il tuo bacio
Mi piego,
Lo sguardo a terra,
Mi è negato il cielo,
Avvizzisco, 

I puntini sulle e

 
dicevo, un luogo perdifiato il tempo
in cui persino l’acido di una vecchia pila
si fa romantico

il mare

 
 
Non ha strade il mare
solo un cielo di solitarie stelle .
Lontano un’onda respira

nebbie cadenti

 
 
Noi inabili sogni
lungo i sentieri dei fiumi
tra folate di vento e falò di grigi tramonti

Questa Notte

Saremo lì
ad aspettare
che questa notte passi fra noi
e il mondo che si rimette
ai nostri piedi
come un passo in un giardino

Nel mio giardino è ancora inverno

 
i lacci in gola mi rivolgono scuse d’appartenenza
uno schiaffo, l'amabilità di certe voci
che rimbombano, si schiantano

il tempo mai nato

 
 
La notte è nel mio sguardo
 
il sentiero incerto della vita .
 

Troppo tardi

 
gli spazi tra i libri
si fanno spiragli incantati
disarcionano l’idea nella comprensione

Meritata sosta

Brutta, avvilente, cupa e dolorosa,
sgomita la senilità al ribollir d'affanni,
mentre s'angoscia di mesti pensieri,

Coovidde

Qua dove le pretese
continuano a salire
e a scendere le possibilità
di raggiungere equilibrio

Cerca nel sito

Cerca per...

Sono con noi

Ci sono attualmente 1 utente e 2008 visitatori collegati.

Utenti on-line

  • Carlo Gabbi