introspettiva | Tags | Rosso Venexiano -Sito e blog per scrivere e pubblicare online poesie, racconti / condividere foto e grafica Rosso Venexiano -Sito e blog per scrivere e pubblicare online poesie, racconti / condividere foto e grafica

Login/Registrati

Sostieni il sito

iscrizioni
 
 

introspettiva

Il faveliere

La sola cosa che non desta invidia è la miseria

recitava, a sé stesso, il faveliere.

Dava, cioé, all'inferno muto, spento

quel che arguiva l'essere.

 

Afferrami

Afferrami. Non lasciarmi
in sospeso su prati di parole
su rotaie incandescenti
sull'orlo del dirupo 

La transigenza della morte

 
E’ una filigrana della vita, controluce si vede
lo scomparso apparire nel dono sovrano. Lo rende
non falsificabile, per cui la vita è vera non passeggera.
Credo esista. C’è e, se non ci fosse, non sarebbe

Donna, asciuga qualche lacrima

Triste e malinconica
da un minuscolo universo
hai rubato
un barlume di luce.
 
Donna
tu che non abbassi  mai lo sguardo

Agnosia

Quello che vedo non è ciò che conosco
o, secondo quello che so, dovrebbe essere
una specie di agnosia, per il mondo circostante.
Mi par d'osservar uomini e son ottusi legni
giungono parole che non dicono niente
o spiegano cose che non mi appartengono.
Un mondo d'altra lontana dimensione

Passeggero su questa terra

D'improvviso

D'improvviso, vado
e sono cielo, di nembi
di tempesta, su me 
su noi, sui cigli fioriti.
Vado, e strappo

Immobile aridità

Nato da un cratere
cerchio quasi perfetto
il lago
dà le sue immobili
ragioni alla poesia
in un collezionismo
disperato di vita..
 
E se il tempo trascorre
anche quando tutto è fermo
e l'Amore
si nutre degli stessi
pensieri di sempre
 

Tentativi

Nutrite illusioni 

L'uomo e il nulla

 
L’uomo ed il nulla
 

Cerca nel sito

Cerca per...

Sono con noi

Ci sono attualmente 0 utenti e 3806 visitatori collegati.