AnonimoRosso Venexiano -Sito e blog per scrivere e pubblicare online poesie, racconti / condividere foto e grafica

Login/Registrati

Commenti

Sostieni l'associazione

iscrizioni
 
 

Nuovi Autori

  • giuseppina lamb...
  • Sandra Pasotti
  • Agri-Alessio
  • sandra bonci
  • Angelika Sarna

blog di ferdigiordano

Corr’ieri

 
 
Chi ti insegue? Il pensiero è un predatore
curvo sulle sillabe invereconde. La perla

Parlando di

 
 
Il giorno in cui i guitti presero corpo, i circhi
fiorirono come campanule. Gli anfiteatri nudi

La volta dell’acqua

 
 
Il pescatore riconosce la sua orma già sbarcata
nel passato della sabbia. È là che lascia

Come matura

 
 
Guardo l’orto che mi affronta duro, incolto:
ne sa più di me, non c’è dubbio, gli prendiamo il cuore

Soluzioni al risparmio

 
 
Un modo per intervenire sull’incubo
è guardare il soffitto: va via di colpo,
come davvero capita a pelo nudo e

All’alba vista a pena come pare

L’intoppo è per la strada, dal primo tiglio
in avanti, all’altezza della panchina,
quasi muschio quasi asfalto, piuttosto

Lessicomachia universale

 
Ne avevamo anche quintali, quindi eravamo di peso.
Quintali di sicumera. O, come dice il devoto: spocchia,

Nell’occhio di Giona

 
Sono stato nel vento di domani
convinto dai luoghi comuni
che già cambiavano. La fisicità muta

A cominciare dal fondo

 
Se ne è andata, ora, la curvatura dell’anno. Qualsiasi
mezzo aereo l’avrebbe fatta franca contromano.

Sine genio

 
Nessun risveglio inizia privo di sensi, o finestra.
Obietti che va da parte a parte
la freccia del tempo, ferma nel quadrante

Cerca nel sito

Cerca per...

Sono con noi

Ci sono attualmente 5 utenti e 1973 visitatori collegati.

Utenti on-line

  • Danielle
  • luccardin
  • erremmeccì
  • live4free
  • Albatros