AnonimoRosso Venexiano -Sito e blog per scrivere e pubblicare online poesie, racconti / condividere foto e grafica

Login/Registrati

Commenti

Sostieni il sito

iscrizioni
 
 

Nuovi Autori

  • Vittorio Lucian...
  • MG
  • kip
  • Romeo
  • giuseppe riccar...

blog di Bruno Amore

Primavera

 
Quando le dita del mandorlo
contorte dai rigonfi germogli
hanno calzato guanti rosa

Le donne

(quelle che m'hanno tenuto per mano).
 
Quella so che rise di piacere
nonostante il travaglio
che tra le lacrime di gioia

Andandotene (2 Senryu)

lasci la vita
stupefatto, soltanto
andandotene
 
 
rincorro pene
di frale felicità
ogni mattina

E' la natura ...

Quando il sole chiama
non sente ragioni
il mandorlo
deve fiorire.
Un impulso creativo
lo muove

Un incanto

Come un velo d'organza
una finissima tela di ragno
di traverso al sentiero nel bosco
ti carezza il viso e tu

Il cobra

Quante volte si sfiora
consapevolmente o meno
il cobra
da sentirne il fiato, l'alito
perfino

Guastafeste

M'han fatto tanti auguri anche quest'anno
anche quell'altro non avevano scherzato
ma se ci faccio il conto come è andato

Bicarbonato

 
Se ne andrà, anche quest'anno
all'altro mondo, coi giorni
del calendario zeppo di note.

Tanto m'è dolce, autunno

 
Crepitano sommesse, le foglie
sotto la suola delle scarpe grosse
quando nel bosco vai distrattamente

Quando il mosto bolle nel tino

 
Prende il sopravvento il rosso
sull'arancione che s'era messo
sulle foglie gialle a fine estate.

Cerca nel sito

Cerca per...

Sono con noi

Ci sono attualmente 1 utente e 2331 visitatori collegati.

Utenti on-line

  • Antonio.T.