Blog | Rosso Venexiano -Sito e blog per scrivere e pubblicare online poesie, racconti / condividere foto e grafica Rosso Venexiano -Sito e blog per scrivere e pubblicare online poesie, racconti / condividere foto e grafica

Login/Registrati

Commenti

Piazzetta virtuale

 agorà

Sostieni il sito

iscrizioni
 
 

Nuovi Autori

  • Gloria Fiorani
  • Antonio Spagnuolo
  • Gianluca Ceccato
  • Mariagrazia
  • Domenico Puleo

Blog

Noi due

Andrea Mucciolo è nato a  Roma, l’11- 07-78. Ha pubblicato diversi racconti sulla Rivista Inchiostro e il manuale per aspiranti scrittori "Come diventare scrittori oggi", Eremon Edizioni.

NOI DUE

Restiamo qui,
nel meraviglioso amplesso
dei nostri corpi.
Restiamo qui,
fermi ad aspettare
il trapasso
che santifichi per l’eternità
la nostra unione.

TRAMONTO

Come il sole che muore
nell’orizzonte dell’oceano,
sento il tuo ricordo Leggi tutto »

Tre Grazie omaggio a Piter Paul Rubens

Il porto dimenticato

Lirica di Vittorio Fioravanti

Quel porto è come una madre
che abbia smesso d'attendere i figli
e aspetti l'estremo momento
d'andarsene senza un abbraccio

E' una consunta candela nera
su un grumo di cera informe
una spenta lanterna
un faro che non rischiara
l'angolo di mare morto

E' la darsena abbandonata
ingombra di scafi sfasciati
di bracci ossidati e lamiere Leggi tutto »

SENTO

 
Sento i tuoi sguardi
vagare nel giardino
della memoria
alla ricerca di un
sogno incompiuto.
Sento i tuoi sguardi
scavare nei solchi
dei miei pensieri
e cercar le promesse
di ieri.
Sento i tuoi sguardi
tremanti sfiorar
la mia pelle
nella speranza
di cogliere il fiore
del dolce tormento.
Sento i tuoi sguardi
languire indicandomi
il sentiero ove riposa
Leggi tutto »

Sensation

Nuovo lo sguardo mi porta felina a graffiarti le labbra
brivido da ferita espanso nel rito dell'assenza di te

L'attimo prima della pioggia

8L'eco del tuono
dal profondo lontano
incalza il sole

Così Pieno Di Te

Così pieno di te
che basta una goccia,
una frase, un'inezia,
e trabocca il mio cuore

di lacrime e gioia
mentre il canto m'avvolge
di dolcezza e malìa
nella sera d'estate.

M'abbatto, son vinto,
non ho più la forza,
di scegliere un gesto.
Non posso che andare

un passo alla volta
incontro al futuro
continuando ad amarti
e aspettando la sorte.

     loripanni

Mi dicevo

"Sono fortunata" mi dicevo
"Sono felice perché ho un uomo mio.
Basta che io sorrida e lui sussurra
- Amore -  Basta che triste pianga
e si inventa giocoliere per me."

Povera illusa che spero sempre
e non riesco mai a amare riamata.

Scatole vuote

 
scatole 

 

 

Scatole vuote
queste sere d'autunno
lontana da te.

 

 

(foto presa nel web)

Il diniego della natura

[La torre di Babele di Asophia con matite e carboncino]
 
L'hanno erigata con presunzione,  dall'auge decade, inabissandosi.
L'ira esacerbante del Maelstrom a purificarne il lezzo.

 

 

Cerca nel sito

Cerca per...

Sono con noi

Ci sono attualmente 3 utenti e 3627 visitatori collegati.

Utenti on-line

  • live4free
  • LaScapigliata
  • Bowil