La quinta stellina | Poesia | Giuseppina Iannello | Rosso Venexiano -Sito e blog per scrivere e pubblicare online poesie, racconti / condividere foto e grafica

Login/Registrati

Commenti

Sostieni il sito

iscrizioni
 
 

Nuovi Autori

  • Gloria Fiorani
  • Antonio Spagnuolo
  • Gianluca Ceccato
  • Mariagrazia
  • Domenico Puleo

La quinta stellina

dedicata alla mamma
 
Mamma, ricordi ancora,
                         la poesia?
Eri un piccolo fiore
                      di collina
e non volevi dirci
                     di star male.
Io ti vedevo pallida, sfinita…
Come una quercia,
conscia del dolore (1).
 
Mamma, cuore bambino…
 
Io ti sentivo fulgida,
posata sul mio cuore,
come una stella piccola
che trema.
 
“Mamma, dico di lena…
Te la ricordi ancora
la poesia?”
 
E tu annuisti;
“La dicevo a scuola,
quando ero bambina.”
 
Me la puoi recitare?
 
“Quattro stelline,
ho visto passare…
Quattro stelline
sull’orlo del mare…”
 
Poi
ti fermavi.
 
Mamma, ora so:
ti vedo alla marina,
mentre sorridi,
mentre canti ancora…
Ma…
 
Inesorabilmente,
ti eclissavi
per non vederci sempre
litigare.
 
(1) Riferito a dissapori tra fratelli.

Cerca nel sito

Cerca per...

Sono con noi

Ci sono attualmente 0 utenti e 4824 visitatori collegati.