AnonimoRosso Venexiano -Sito e blog per scrivere e pubblicare online poesie, racconti / condividere foto e grafica

Login/Registrati

Commenti

Sostieni l'associazione

iscrizioni
 
 

Nuovi Autori

  • giuseppina lamb...
  • Sandra Pasotti
  • Agri-Alessio
  • sandra bonci
  • Angelika Sarna

blog di Gino Soloperte

Un viaggio

Dopo una notte insonne, o forse nella veglia tra una stazione ed altra,
dopo aver traghettato, cercando d'immaginare il nostro primo incontro reale
ed infine dopo aver visto quel cartello e poi la stazione, ancora in disordine con mucchietti di stracci su cartoni sparsi sopra sotto dietro le panchine allineate sulla banchina
ti vidi

nulla è come sembra, niente è come appare

 
 
 
Non sono parole mie, ma sono parole che riflettono bene il mio pensiero.
Poco è il tempo a disposizione, molto il desiderio di leggere.

Non sono arrabbiato

Non sono arrabbiato
Non sono arrabbiato perché mio padre mi diceva che i comunisti Italiani non erano come quelli Russi, perché lui ci credeva e le condizioni del popolo Italiano non erano le stesse di quelle del popolo Russo o Cinese;

Io credo, botta e risposta

Io credo quando tu mi dici:
Che qui ci sono io
Che nonostante il mio caratteraccio ti voglio bene
Che ti penso come una persona molto cara
Che....
sono qui per te
Io ti credo quando tu mi scrivi che:

nun sugnu saccu ca m'abbuccu (non mi svuoto come un sacco, perché non lo sono)

Cara Nina, oggi ti scrivo sull’onda emotiva di quanto è successo ieri e che tu in parte sei a conoscenza.

1a.finexinizio

In questi giorni di Pasqua, nei quali si parla di imminenti santificazioni, vorrei raccontare un storia vera. La storia di uno che nulla a che fare con noi, se non per il bene che ha fatto a tanti di noi.
Una persona che in silenzio ha dato tutto se stesso senza sprecare nulla e che è stato rapito dal cielo.

1. Letteraxamica

Cara amica, come ti avevo accennato ho salvato la nostra conversazione, l’ho sistemata in modo che sembri un dialogo, fatto come si fa tra amici seduti al tavolo o passeggiando per la strada.

Io fumo il sigaro

13 dicembre

Per Lucia, 13 dicembre
Un giorno forse riuscirò a dirti ciò che ora riesco a stento a scrivere, però ci provo.
Il perché non so dirtelo, ma sento come un fiume in me ora 

Il silenzio

Il silenzio è mitezza, misericordia, pazienza, umiltà, fede, adorazione.
È scritto “JESUS autem tacebat” ma Gesù taceva .. (Marco 13,61)
 

Cerca nel sito

Cerca per...

Sono con noi

Ci sono attualmente 4 utenti e 2033 visitatori collegati.

Utenti on-line

  • Bowil
  • live4free
  • Albatros
  • Danielle