Macchia | erotismo V.M. 18 | woodenship | Rosso Venexiano -Sito e blog per scrivere e pubblicare online poesie, racconti / condividere foto e grafica

Login/Registrati

Commenti

Sostieni il sito

iscrizioni
 
 

Nuovi Autori

  • Roberto Farroni
  • sergio de prophetis
  • Lucia Lanza
  • Giullare della morte
  • Vittorio Lucian...

Macchia

macchia come plenilunia notte velata d'organza
 
che lattea si riversi liquida in spiaggia
 
come che qualcuno l'avesse scagliata macchia
 
a stagliarsi sulla rena sensuale ancheggiante
 
per poi darci la caccia bianca sulla battigia nuda
 
che d'onda carezza non ne dilava freschezza
 
così libera corre scostumata dai fiorellini rosa in mano
 
così come che qualcuno stesse impiastricciandole i seni
 
sversando liquore posticcio appresso al bacio appiccicaticcio
 
membra immacolate macchiando con libidine
 
così sembrava correndo macchia sorridente
 
impregnando l'aria con profumo di sesso e frutto di mare
 
tanto forte il desiderio di macchia che l'onda non intacca
 
perlacea veloce sfugge macchia di luce per le ascelle tra scogli
 
addosso appiccicandosi sudaticcia ventosa al collo
 
arrossata in volto fino alle labbra accese
 
di macchia lattiginosa in cielo sorella
 
e sulla pelle d'orgasmo il gusto alla bava
 
seme disperso macchia di speme
 
del pene d'ombra macchia di piacere
 
amor mio macchia rovente garbuglio
 
goderti quaggiù bene in vista e senza spocchia
 
in postura plastica bianchiccia
 
collosa macchia interrogativa
 
gomma nella mente mai ti potrà cancellare
 
vita e morte nel tuo candore convergono
 
macchia
 

Cerca nel sito

Cerca per...

Sono con noi

Ci sono attualmente 2 utenti e 1568 visitatori collegati.

Utenti on-line

  • luccardin
  • Rinaldo Ambrosia