essere se stessi | Poesia | luccardin | Rosso Venexiano -Sito e blog per scrivere e pubblicare online poesie, racconti / condividere foto e grafica

Login/Registrati

Commenti

Sostieni l'associazione

iscrizioni
 
 

Nuovi Autori

  • giuseppina lamb...
  • Sandra Pasotti
  • Agri-Alessio
  • sandra bonci
  • Angelika Sarna

essere se stessi

 
 
Strano il silenzio in questa notte che viaggia nel cielo
le Pleiadi baciano Venere
oltre il Dragone l’Orsa minore
e più in su la stella Polare .
Sognare l’innocenza del cielo e quella voglia d’amare
che sa di buon mattino e di fragole.
Essere se stessi
anche quando il cielo è ammalato di malinconia
e la notte è una lunga veglia di respiri .
Vivere la solitudine di Dio
nel suo sogno imbiancato di sepolcri
dove è crocifisso il figlio là c’è anche il padre
l’uomo l’immagine sconsacrata rinnegata nella morte .
Se l’uomo muore avvolto nelle sue tenebre
e le sue ali sono solo polvere d’infanzia
dove la pietra rotolò
nelle sue profondità il vuoto desolato del buio apparve
là incomincia il sogno
essere se stessi oltre la morte.

Cerca nel sito

Cerca per...

Sono con noi

Ci sono attualmente 0 utenti e 1843 visitatori collegati.