La pelle dell'orso | Poesia | Franca Figliolini | Rosso Venexiano -Sito e blog per scrivere e pubblicare online poesie, racconti / condividere foto e grafica

Login/Registrati

Commenti

Sostieni il sito

iscrizioni
 
 

Nuovi Autori

  • Gloria Fiorani
  • Antonio Spagnuolo
  • Gianluca Ceccato
  • Mariagrazia
  • Domenico Puleo

La pelle dell'orso

è un paesaggio di tragica sonorità, una valle
muta, brumose cime scure percuotenti il cielo.
una sorta di vita sospesa nell'albergo abbandonato,
popolato da pelli d'orso stese senza pietà
a dar lustro ad altri piedi, in altri tempi.
immagina questo, amore mio: un posto di assenze,
di "saremmo stati" o "avremmo potuto",
in cui l'umidità penetra piano, un lento tumore
delle pietre e dei legni chiari.
una malinconia programmatica avvolge ogni cosa,
tutto ne risulta come attutito, quasi la memoria
fosse l'unica realtà. ovunque,
la terribile bellezza dell'abbandono.
 
 
                                        Poiana Brasov, settembre 2013
 
 
N.B.: volevo precisare, scanso equivoci, che in realtà Poiana Brasov è quel che si dice una ridente località di montagna ed una famosa meta turistica, soprattutto per gli amanti degli sport invernali, dove si trovano strutture alberghiere con ottimi standard. Come sempre, il componimento riflette la realtà dell'autrice, non quella delle cose :-)
 
 

Cerca nel sito

Cerca per...

Sono con noi

Ci sono attualmente 0 utenti e 4185 visitatori collegati.