Così mi torna | poeti maledetti | ferdigiordano | Rosso Venexiano -Sito e blog per scrivere e pubblicare online poesie, racconti / condividere foto e grafica

Login/Registrati

Commenti

Sostieni il sito

iscrizioni
 
 

Nuovi Autori

  • Vittorio Lucian...
  • MG
  • kip
  • Romeo
  • giuseppe riccar...

Così mi torna

 
In pieno volto il cielo riempie la padella
sfrigola pelli e le menti
sono cipolle novelle e le batte
una specie di cotolette viventi.
                        Qui è Cetara.
Estate a parte, la passeggiata
soffre meno dell’acqua salata.
Ho superato la cantilena dell’etimo
locale: una lingua docile per me
che sono l’aria e le case
bandiere familiari e le imposte
un particolare petto a parete.
                        Qui è Cetara.
Mare a parte, le cianciole
come capesante abitate.
Sogno ancora. Tu venivi salendo
corso Umberto primo – a me pare unico –
centometrinonunodipiù e il passo
con i piedi da papero scalzi e la strada
mortale, impossibile da calpestare oltre.
                        Qui era Cetara.
Non c’è nessun altro che torni a casa.
 

 

Cerca nel sito

Cerca per...

Sono con noi

Ci sono attualmente 1 utente e 2681 visitatori collegati.

Utenti on-line

  • Antonio.T.