Quando il mosto bolle nel tino | Poesia | Bruno Amore | Rosso Venexiano -Sito e blog per scrivere e pubblicare online poesie, racconti / condividere foto e grafica

Login/Registrati

Commenti

Sostieni il sito

iscrizioni
 
 

Nuovi Autori

  • Lucia Lanza
  • Giullare della morte
  • Vittorio Lucian...
  • MG
  • kip

Quando il mosto bolle nel tino

 
Prende il sopravvento il rosso
sull'arancione che s'era messo
sulle foglie gialle a fine estate.
Sarà cupo, di frutto troppo maturo
e presto si lasceranno cadere
lentamente, portate via dal vento.
Le colline hanno un abito da pomeriggio
un beige coloniale pettinato dall'aratro
e le bordure di verde stinto delle siepi
sembrano cuciture tra i campi lavorati.
E tutto prende un tono polveroso
che le prossime piogge laveranno
resta quella teoria di lenzuoli bianchi
splendenti del sole che li coglie ancora
perché il cielo totalmente azzurro fin laggiù
esalta la nostalgia dei colli con le messi
che per quest'anno non saranno più.

Cerca nel sito

Cerca per...

Sono con noi

Ci sono attualmente 2 utenti e 1475 visitatori collegati.

Utenti on-line

  • gatto
  • luccardin