U vientu (il vento) | [catpath] | Gino Soloperte | Rosso Venexiano -Sito e blog per scrivere e pubblicare online poesie, racconti / condividere foto e grafica

Login/Registrati

Commenti

Sostieni l'associazione

iscrizioni
 
 

Nuovi Autori

  • giuseppina lamb...
  • Sandra Pasotti
  • Agri-Alessio
  • sandra bonci
  • Angelika Sarna

U vientu (il vento)

Ncantato e scantatu mi stricu e mura mura e vaiu pinsusu pà mò stratuzza stritta stritta.
Da piccolo mi dicevano "metti sassi in saccoccia e vai dritto per la tua strada"
Ora che mi si son  bucate le tasche e persa la saccoccia
mi siedo e guardo le righe scorrere come foglie in cerca di fili.
Ma qual filo può trattenere quelle parole gridate in corsivo e in qual rete sono rimaste impigliate le mie?
Ora in queste acque quiete, ne vedo alcune galleggiare
assieme ad altre marciscono
senza ricordi e senza amore
appesantite da quelle lacrime che mi hanno strappato.
 
 

Cerca nel sito

Cerca per...

Sono con noi

Ci sono attualmente 0 utenti e 1893 visitatori collegati.