a Munir Mezyed | RV International | Michele Caccamo | Rosso Venexiano -Sito e blog per scrivere e pubblicare online poesie, racconti / condividere foto e grafica

Login/Registrati

Commenti

Sostieni il sito

iscrizioni
 
 

Nuovi Autori

  • Filippo Minacapilli
  • sentinelladellanotte
  • Roberto Farroni
  • sergio de prophetis
  • Lucia Lanza

a Munir Mezyed

dicono sia colomba, Munir
la perla di Dio che migra
come fosse schiuma
e puoi immaginare la schiavitù
i canali di piombo
nel cuore degli uomini
che non vedono i tuoi figli
ora per le Anime abbracciati
accostarsi di nuovo alla terra
e brillare incaricati alla giustizia
alla scrittura vitale
come non potrebbe nessun uomo
nessuna marcatura
lavorata dalle mani

They say it is a dove, Munir
The pearl of God that migrates
Like foam
And you can imagine slavery
The leaden ducts
In men’s heart
They do not see your progeny
Now embraced by their Souls
approaching the earth, again
And shining
Appointed to justice
To vital writ
As no man could
Any mark
hand-built
(trad. Rosa Caccamo)

 

Cerca nel sito

Cerca per...

Sono con noi

Ci sono attualmente 1 utente e 2857 visitatori collegati.

Utenti on-line

  • Antonio.T.