Asparagi [sonetto in terza rima] | Poesia | Lorenzo | Rosso Venexiano -Sito e blog per scrivere e pubblicare online poesie, racconti / condividere foto e grafica

Login/Registrati

Commenti

Sostieni il sito

iscrizioni
 
 

Nuovi Autori

  • kip
  • Romeo
  • giuseppe riccar...
  • Ardoval
  • Laura Lapietra

Asparagi [sonetto in terza rima]

Asparagi _ Fonte Wikipedia
Asparagi di murgia sono il dopo
epigoni degli idi marzolini
germogli accesi i lumi d'olio è d'uopo
 
legnosi rampicanti e cristallini
distesi sulla pietra a crogiolarsi 
di san martino in giorni novembrini
 
infine è loro sorte ritrovarsi
principi per un flan lessi per fritti
coi bianchi fiorellini per scaldarsi
 
con succulenti piatti di risotti
mentr'ora vengo al dunque di terzina
epigoni o discepoli costretti
 
di marzo o giugno in era che si china
nel tra d'inverno e d'anno la mattina

Cerca nel sito

Cerca per...

Sono con noi

Ci sono attualmente 1 utente e 1602 visitatori collegati.

Utenti on-line

  • Rinaldo Ambrosia