6/1/2017 | Poesia | gatto | Rosso Venexiano -Sito e blog per scrivere e pubblicare online poesie, racconti / condividere foto e grafica

Login/Registrati

Commenti

Sostieni il sito

iscrizioni
 
 

Nuovi Autori

  • Vittorio Lucian...
  • MG
  • kip
  • Romeo
  • giuseppe riccar...

6/1/2017

Era il risveglio nel freddo bianco
e c'era Mirta vita nell'anima
che mi aveva invitato nel giardino
segreto dopo la notte nel rasentare
l'attesa e l'auto fiorevole strada
e le Terme nel giungere ad Agnano
Via del Muro Scoperto.
(la villa di Mirta senza tempo).
Mirta aveva telefonato il 5
lei così bruna e così donna.
Nell'anima durava il freddo bianco
ed ero solo come un uomo.
L'auto rasentava l'esistere
e il cancello magico si aprì
e vennero Mirta e la madre.
La camera di Mirta con i progetti
d'architettura e di vita
mentre accennava passi di flamenco
e poi poco dopo si è ammazzata.
Oh Santa Vergine perdonami
una vita intera 
 .
 

ritratto di flymoon
 #
Nell'aria fredda al risveglio c'era Mirta, che aveva invitato Raffaele nel giardino segreto. L'auto era giunta al cancello che si aprì. Lui nella camera vide i progetti di architettura di lei, che poco dopo si sarebbe uccisa. 
 

Cerca nel sito

Cerca per...

Sono con noi

Ci sono attualmente 0 utenti e 3686 visitatori collegati.