Frasi celebri tratte dal film "Gone with the Wind" | melenserie | Carlo Gabbi | Rosso Venexiano -Sito e blog per scrivere e pubblicare online poesie, racconti / condividere foto e grafica

Login/Registrati

Commenti

Sostieni l'associazione

iscrizioni
 
 

Nuovi Autori

  • giuseppina lamb...
  • Sandra Pasotti
  • Agri-Alessio
  • sandra bonci
  • Angelika Sarna

Frasi celebri tratte dal film "Gone with the Wind"

Frasi celebri di
Gone with the Wind
 
Margaret Mitchell, ecco le frasi celebri di “Via col vento”
”Via col vento” (Gone with the Wind) è un romanzo del 1936 scritto da Margaret Mitchell. È l’unico romanzo della scrittrice americana, alla cui celebrità ha contribuito l’omonimo colossal cinematografico di Victor Fleming del 1939… …
 
  
 Se pensiamo che questo film abbia ormai raggiunto il 75quesimo anniversario dalla prima apparizione sugli schermi, sembra sia una cosa impossibilee che sia stato prodotto solo recentemente. Rivederlo, presentato sul piccolo schermo della Tv, è ancora fresco e brillante, come ben ricordo alla prima apparizione sugli schermi italiani, nel dopoguerra. Era il lontano 1949 quando venne presentato in Italia. Lo vidi per la prima volta in un cinema di Brescia, e ricordo bene la calca che si era presentata in quel cinema per la prima visione di quell’enorme capolavoro. La sala era stata adornata con stile e il palcoscenico era letteralmente coperto di rose fresche. Mai in seguito, per altri film seppure celebri, vidi tale sfarzo, ma oggi sappiamo bene il perché, quello fu il “Masterpiece” Il capolavoro che è vivo più che mai dopo settantasei anni dalla prima presentazione!      
Il merito dell’enorme successo penso sia dovuto alla bravura degli innumerevoli attori, ma in particolare alla splendida interpretazione di Vivien Leight (Scarlet O’Hara) e Clark Gable (L’imperturbabile Rhett)
I loro dialoghi sono tutt’oggi freschi e pungenti, ed è ancora mio piacere, quando ripresentato in Tv, gustarmi le più importanti scene di quel capolavoro cinematografico.     
”Via col vento” (Gone with the Wind) è un romanzo del 1936 scritto da Margaret Mitchell. È l’unico romanzo della scrittrice americana, alla cui celebrità ha contribuito l’omonimo colossal cinematografico di Victor Fleming del 1939. Fu un vero caso editoriale senza precedenti: quasi 180.000 copie vendute in quattro settimane, un milione in sei mesi, ancora in testa alle classifiche dopo due anni. Tradotto in 37 lingua, Via col vento ha ottenuto anche un grande successo internazionale, che lo ha portato a vendere milioni di copie, con continue ristampe che proseguono ancora oggi. Oggi ha complessivamente raggiunto la quota di 30 milioni di copie, che lo rendono uno dei romanzi più venduti di tutti i tempi. Per ricordare questo grande successo letterario, e cinematografico, vi riproponiamo le frasi più celebri di “Via col vento”.
 
“Dopotutto, domani è un altro giorno”
(Rossella O’Hara)
“So/solo/che/ti/amo.
Questa/è/la/tua/disgrazia.
Aspetta…Rhett, Rhett, se te ne vai, che ne sarà di me, che farò?
Francamente,/me/ne/infischio.”
(Rossella e Rhett)
“A dispetto vostro e mio, a dispetto dello stupido mondo che ci crolla intorno, vi amo. Perchè siamo tutti uguali, gentaglia tutti e due, egoisti e scaltri, ma capaci di guardare le cose in faccia e di chiamarle con il loro nome.”
(Rhett Butler)
“Ci penserò più tardi. Più tardi avrò il coraggio di sopportarlo. Non voglio pensarci/adesso.”
(RossellaO’Hara)
‘ E la prima volta in vita mia che provo rimorso per quello che ho fatto.
 A/voi/–/le/porge/il/fazzoletto.
 … asciugatevi gli occhi. Se poteste ricominciare da capo fareste lo stesso. Siete come il ladro, cui non dispiace affatto di avere rubato, ma è molto molto afflitto/di/andare/in/galera.’
(Rossella e Rhett)
“Sogni, solamente sogni: mai del buon senso.”
(Rossella e Ashley)
“Ne ho abbastanza di tutto. Cerco, la pace. Vedrò se la vita può darmi ancora un/po’/di/serenità/e/di/dolcezza.”
(Rhett)
“Oseresti dire, miss Rossella O’Hara, che la terra non conta nulla per te? Ma se è la sola cosa per cui valga la pena di lavorare, di lottare, di morire, perché/è/la/sola/cosa/che/duri.”
(Gerald O’Hara)
 
 

Cerca nel sito

Cerca per...

Sono con noi

Ci sono attualmente 2 utenti e 1778 visitatori collegati.

Utenti on-line

  • Bowil
  • live4free