Pietre da case | Poesia | Bruno Amore | Rosso Venexiano -Sito e blog per scrivere e pubblicare online poesie, racconti / condividere foto e grafica

Login/Registrati

Commenti

Sostieni il sito

iscrizioni
 
 

Nuovi Autori

  • Vittorio Lucian...
  • MG
  • kip
  • Romeo
  • giuseppe riccar...

Pietre da case

 
Fanno un rumore
quando vengono giù
come buttare nell'ossario l'ossa
in quel silenzio che si fa dopo.
Erano state nell'acqua levigate
che per millenni furono alcova
del torrente che a valle trova
il suo letto derubato per far case.
Messe su a fatica e poca malta
ritte tra i travi da dover serrare
grigio tra i monti senza ribalta
su povere terre da avvalorare.
Riparato dal vento e dalla burrasca
hanno visto nascite e morti senza posa
di chi per affezione ci fece dimora
e alla ricorrenza tornano ancora.
Da povero villaggio passata un'era
a romantico paesaggio cartolina
uscite dalle viscere in un viaggio
sparse per terra una livida mattina
diventate tomba di sogni e di coraggio.
 

Cerca nel sito

Cerca per...

Sono con noi

Ci sono attualmente 0 utenti e 2067 visitatori collegati.