Declino d'estate | Poesia | Bruno Amore | Rosso Venexiano -Sito e blog per scrivere e pubblicare online poesie, racconti / condividere foto e grafica

Login/Registrati

Commenti

Sostieni il sito

iscrizioni
 
 

Nuovi Autori

  • Roberto Farroni
  • sergio de prophetis
  • Lucia Lanza
  • Giullare della morte
  • Vittorio Lucian...

Declino d'estate

 
L'ultima pioggia ha fatto già spuntare
del verde fresco tra la seccia.
Dritti i cipressi ristorati
dondolano lustri e cupi
nella sera, senza fretta.
Il vomere rovescia le colline
l'umido riluce sotto il sole
larghi e potenti torsi loricati che
tra le maglie alloggeranno il seme.
La tortora raccoglie quel che può
l'aspetta lontano un altro nido
non tuba più ha fatto il suo destino
partirà tra breve con il suo pulcino.
Le rondini s'imbrancano
sfrecciano sui tetti, rasentano le ripe
a far provviste, pure il loro viaggio
andrà del mare grande oltre le rive.
Lasciano i nidi muti come pertugi
a fil di tetto come tant'occhi scuri
spalancati ad ammirar le stelle
emergere ammiccanti dagli spazi bui.

Cerca nel sito

Cerca per...

Sono con noi

Ci sono attualmente 2 utenti e 1513 visitatori collegati.

Utenti on-line

  • luccardin
  • woodenship