Festa rimandata | Poesia | Bowil | Rosso Venexiano -Sito e blog per scrivere e pubblicare online poesie, racconti / condividere foto e grafica

Login/Registrati

Commenti

Sostieni l'associazione

iscrizioni
 
 

Nuovi Autori

  • giuseppina lamb...
  • Sandra Pasotti
  • Agri-Alessio
  • sandra bonci
  • Angelika Sarna

Festa rimandata

 
Mano Divina nella reclusione umana
per non infettare la primavera.
 
Invitata da ben predisposto inverno
e sino all’uscio sospinta
primavera rimane attonita
e sopita riduce l’incedere
 
non apre le danze. Chi la trattiene?
 
Sarà paura di non ritrovare tenui
colori presunti estinti, i suoi preziosi calori
le famose attenzioni di un mondo che ora
nella privazioni dei sensi
è chiuso in se stesso e parla da solo
 
di mascherati profumi e di ferite, di mani
dal tatto esentate e menti altrove rivolte.
 
L’insolito cinguettio è disegno che attenua
l’usuale raggiante profusione alle anime.
 
Ma la tinta preclusione di primavera
è solo la prima mano. Pittore attende che asciughi
 
che virus… resti senz’acqua.
 
 
 
 

Cerca nel sito

Cerca per...

Sono con noi

Ci sono attualmente 0 utenti e 1864 visitatori collegati.