66- Orizzonti oscuri | Poesia | Mina D'amore | Rosso Venexiano -Sito e blog per scrivere e pubblicare online poesie, racconti / condividere foto e grafica

Login/Registrati

Commenti

Sostieni il sito

iscrizioni
 
 

Nuovi Autori

  • Vittorio Lucian...
  • MG
  • kip
  • Romeo
  • giuseppe riccar...

66- Orizzonti oscuri

 
Volevo una vita
semplicemente la mia vita
e credevo che così fosse
costruita con pazienza
semina su semina.
Volevo un'esistenza
semplicemente la mia esistenza
e credevo che bastasse
l'onesto dovere e la tolleranza
lavoro su lavoro.
Volevo tranquillità
semplicemente la mia tranquillità
e credevo che la mia semina
fosse ormai frutto maturo.
Ma silenti infigardi
il mio raccolto han disperso,
silenti Mangiafuoco
in cento fili la mia vita han imbrigliato
burattino l'esistenza mia han trasformato
e nel freddo silenzio di ignote stanze
i miei futuri han interrotto
e per sempre bruciato.
Volevo una vita
che fosse semplicemente mia
ma gli orizzonti ormai han oscurato..... 

Cerca nel sito

Cerca per...

Sono con noi

Ci sono attualmente 1 utente e 2680 visitatori collegati.

Utenti on-line

  • Antonio.T.