Rosso Foto per pubblicare, condividere le nostre fotografie digitali

Login/Registrati

Sostieni l'associazione

iscrizioni
 
 

Robert Doisneau


 
 
Robert Doisneau (Gentilly, 14 aprile 1912 – Montrouge, 1 aprile 1994) La sua vita è trascorsa nella periferia parigina di Montrouge, dove ha fotografato strade e volti sempre differenti. Il suo nome viene ricordato soprattutto per le foto riguardanti la vita di strada della capitale francese, caratterizzate da una sincera e umoristica rappresentazione della società e dell'ambiente parigino.

clicca per ingrandire
   
   
Doisneau amava immortalare la cultura dei bambini della strada e dei loro giochi, arrivando a conferire alle loro attività, seppur infantili, rispetto e serietà.

clicca per ingrandire
   
   
«Quello che io cercavo di mostrare era un mondo dove mi sarei sentito bene, dove le persone sarebbero state gentili, dove avrei trovato la tenerezza che speravo di ricevere.
Le mie foto erano come una prova che questo mondo può esistere.» (Robert Doisneau)

clicca per ingrandire
   
   
Doisneau è il maestro della cosiddetta “fotografia umanista”, quella sensibilità visiva che pone al centro della propria indagine fotografica e sociale un’attenzione carica di compassionevole amore per l’uomo e le sue possibili, e tante, debolezze.

clicca per ingrandire
   
   
Al giorno d'oggi l'immaginazione visiva della gente è più sofisticata, più sviluppata, specialmente nei giovani, tanto che ora puoi fare una foto che suggerisce solo un piccolo qualcosa, poi di essa si può fare davvero ciò che si vuole. (Robert Doisneau)

clicca per ingrandire
   
   
"Vi spiego come mi prende la voglia di fare una fotografia. Spesso è la continuazione di un sogno. Mi sveglio un mattino con una straordinaria voglia di vedere, di vivere. Allora devo andare. Ma non troppo lontano, perché se si lascia passare del tempo l'entusiasmo, il bisogno, la voglia di fare svaniscono. Non credo che si possa vedere intensamente più di due ore al giorno." (Robert Doisneau)

clicca per ingrandire
   
   
Un fotografo animato dal solo bisogno di registrare quello che lo circonda non aspira a ottenere risultati economici e non si pone i limiti di tempo che ogni produzione professionale comporta.(Robert Doisneau)

clicca per ingrandire
   
   
Quando ho iniziato, il fotografo era nel migliore dei casi un ingegnoso dilettante la cui attività era tollerata a patto che ci si accontentasse di restare ai margini delle vere corporazioni. Quanto ai Signori della Cultura Ufficiale, quelli non scherzavano: bastava accennare alla fotografia che li si poteva vedere, dimentichi delle antiche contese, formare quadrato e marciare compatti. (Robert Doisneau)
nude_1
clicca per ingrandire
   
   
Un centesimo di secondo qui, un centesimo di secondo là... anche se li metti tutti in fila, rimane solo un secondo, due, forse tre secondi... strappati all'eternità. (Robert Doisneau)

clicca per ingrandire
   
   
La sua opera più conosciuta è "Le Baiser de l'Hôtel de Ville" (Il Bacio presso l'Hôtel de Ville), la foto, scattata nel 1950, di una coppia di ragazzi che si baciano, lungo le caotiche vie di Parigi.

clicca per ingrandire
   
   
Le meraviglie della vita quotidiana sono emozionanti. Nessun regista cinematografico sarebbe capace di comunicare l'inatteso che si incontra per le strade. (Robert Doisneau)

clicca per ingrandire
   
   

 

- Fotografie:  Fonte web
- Testi: Wikipedia e altre Fonti web
- Associazione Salotto Culturale Rosso Venexiano - Rosso Foto
- Direttore di Rosso Foto:  Paolo Rafficoni
- Supervisione:  Manuela Verbasi
- Editing: Anna De Vivo
 

- Le immagini che sono presenti nel blog sono coperte dalle vigenti normative sui diritti d'autore, ne è vietato il loro utilizzo in qualsiasi forma e/o scopo. Chi trasgredisce a quanto sopra è perseguibile a termini di legge. Si può fare richiesta di utilizzazione scrivendo direttamente agli autori o alla redazione di Rosso Venexiano Rosso Foto. Le immagini sono visibili a tutto schermo cliccando sulle stesse.

 

Cerca nel sito

Cerca per...

Sono con noi

Ci sono attualmente 1 utente e 2453 visitatori collegati.

Utenti on-line

  • Francesco Andre...