Poesia Orientale | Tags | Rosso Venexiano -Sito e blog per scrivere e pubblicare online poesie, racconti / condividere foto e grafica Rosso Venexiano -Sito e blog per scrivere e pubblicare online poesie, racconti / condividere foto e grafica

Login/Registrati

Sostieni il sito

iscrizioni
 
 

Poesia Orientale

Sedoka

sbatter d'api
 
 
 
 
 
 
 
 

 

Lame in quaterna
tra foglie volte al cuore
pallide come straccio

 

Poesia orientale

Senryu
*
di mare e cielo
mi parlano gli occhi tuoi
quando fa sera

*
albe rosate
i petali posati
come palpebre

*
il cuore tuona
sul ticchettio lezioso
di stretti passi

*
ladra di sole
la ginestra esibisce
gonnella gialla

*

Muro

Muro

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Un muro viola
s'adagia sulle foglie
lance ghiacciate

 

Foglie

[img_assist|nid=15373|title=|desc=|link=popup|align=left|width=200|height=156]
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Manto di foglie
il passo ad una grotta
posta in collina
 

Senryu_Nodi_

Fili contorti;
intrecci di pensieri
senza mai verbo.
 
 

Spine

[img_assist|nid=14359|title=|desc=|link=popup|align=left|width=200|height=196]
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
è tra le spine
che scorre la commedia
di nostra vita

A oriente del corpo e dell'anima (senryu e tanka)

 
ruvido il senso
che dell'amor fa scempio
chino sul corpo
*
impuro è l'occhio
quando guarda all'amore
senza l'anima
*
se mai l'amore
possedesse un suo corpo
dove vivrebbe?
*
la passione si

Tanka_La mia solitudine_

 
Intima pace.
Candido mio rifugio
fra le nuvole
nel canto della notte
che delicato, culla.

 

 

 

  Leggi tutto »

Frecce

 
Ma quante volte
la parola scaglierò
perché sia poesia.

Incubi

 
Io spesso sogno
freddi cupi marosi
senza dormire.

Cerca nel sito

Cerca per...

Sono con noi

Ci sono attualmente 0 utenti e 3835 visitatori collegati.