poeti maledetti | Rosso Venexiano -Sito e blog per scrivere e pubblicare online poesie, racconti / condividere foto e grafica Rosso Venexiano -Sito e blog per scrivere e pubblicare online poesie, racconti / condividere foto e grafica

Login/Registrati

Sostieni il sito

iscrizioni
 
 

poeti maledetti

Il mio cuore a nudo

 
 
Madre di anime di tutte le insolvenze, il mio cuore a nudo.

Ad un incrocio

 
 
Ero al banco che dilapidavo il tuo nome.
Lo spendevo a bassa voce per uno di valore

Quel tempomulti

Era, quel tempomulti, del quale
puoi parlare; anzi devi sentirlo
mutounagoccia; era la luna.
 

Fant’asma

 
 
Giustifico l’ossessione delle scale
a comparire improvvise nei vicoli
strette, tanto che sono corrimani

Qui sta come

 
 
Le proiezioni parlano da sole. E raggianti
annunciano che il visto e il mai visto evolvono,

Un turno di riposo

 
 
Il passato è un bozzolo dal quale mai si esce
e tu sei presente, nel sogno che non ti solleva

segnati per sempre

images.jpg12.jpg
Segnati per sempre
Se a torto o ragione,
per disgrazia
sei schedato all’igiene mentale,
la tua vita,

Del sembra diventato autunno

 
 
Gli alberi hanno mani nelle pompe funebri
come ogni cosca che vegeti nell’ombra.

il pazzo là

Il pazzo
E scusatemi sono io,
e il pubblico mi aspetta,
il popolo ride,
e mi ghigna dietro,
mi apostrofa,

sogno breve d'un pazzo

Sogno breve d’un povero pazzo
Che cos’è la vita in fondo,
se non un brusio breve,
lo smaniare di un povero pazzo,

Cerca nel sito

Cerca per...

Sono con noi

Ci sono attualmente 3 utenti e 1965 visitatori collegati.

Utenti on-line

  • Laura Lapietra
  • Raggiodiluna
  • live4free