dialetto | Rosso Venexiano -Sito e blog per scrivere e pubblicare online poesie, racconti / condividere foto e grafica Rosso Venexiano -Sito e blog per scrivere e pubblicare online poesie, racconti / condividere foto e grafica

Login/Registrati

Sostieni il sito

iscrizioni
 
 

dialetto

Na bocca

Na bocca; la ha piant
l'utma e la preima volta.
Cus us può di'
c'u gnè gnent t'e mez?
 

La depressione (le comiche)

La depressione (le comiche)
 
Me so’ svejato co’ la depressione
e me ritrovo co’ li nervi a pezzi.

An t'artrov piò

An t'artrov piò, am guerd in zir
a zur at guerd, ma l'anma ca malediva

Tremma 'a terra

Dint'a terra vullente, d'ê respire se nne sente 'a voce.
Quanta ciate affannate sott'ê pprete, s'abbraccene 'a croce.

Mmiezo 'e pprete, 'ncopp'ê pprete, attuorno 'e pprete. Leggi tutto »

Si putesseme scegliere

Si putesseme scegliere addò murì e quanno, 
si 'a vita nosta se putesse studà' a ccumanno, 

Quanno pò pesà 'nu core...

'E quanta carate sarrà 'nu core d'oro?
Dipenne a quanne pesa e d'ô valore.
Si 'o vaje truvanne bello chino chino,

miettece ortagge, fravele, frutte 'e ciardino, Leggi tutto »

Notte e juorno

Quanne notte e juorno se scagnene tenerezze 
e se contene 'e fatte salutennese c'allerezza, 
 

'O fesso

'E vvote passo pe fesso e pe scemo overo.
Ogni cosa ca 'mme dicene ce crere.
Forse 'o ffaccio pe cummurità,

“Comme nascette Napule”

Napule nascette pe n'ommo ca 'mpazzette.
Vve parlo 'e 'nu pittore ca pe spasso o follia,
'nu ghiuorno decidette 'e fa 'na pazzaria.

Ll'acqua

Sò ll'acqua ca leva 'a sete e sciacqua sanghe malato.
So' ll'acqua ca te bive quanno nun sì ancora nato.

Cerca nel sito

Cerca per...

Sono con noi

Ci sono attualmente 0 utenti e 1614 visitatori collegati.