AnonimoRosso Venexiano -Sito e blog per scrivere e pubblicare online poesie, racconti / condividere foto e grafica

Login/Registrati

Commenti

Sostieni il sito

iscrizioni
 
 

Nuovi Autori

  • Filippo Minacapilli
  • sentinelladellanotte
  • Roberto Farroni
  • sergio de prophetis
  • Lucia Lanza

blog di Manuela Verbasi

8- Cose Così [di sciarpe in danza a mezz'aria]

cerchietti d'oro
intrappolati nei guanti
sotto l'inverno che respira
 
mani
in vela di passi
 
di sciarpe in danza a mezz'aria
e violini tremanti di notte
 
coperta di fiori

Zompapereta

Avvizzita con la piega a bigodini
couperose rotolante fra i sassi
s
    c
e
 s
   a
 
dal punto scomodo
della cima nel tuo zero
 
culo flaccido

Cose Così [alle iridi verde ramarro]

colpito da un raggio
l'ottone mi torna una freccia
ohi la ferita
alle iridi verde ramarro
 
sorrido
 
sotto la teca
sbava di bava
bacia la piega umida
odorosa 
 

Cose Così [del cordone invertebrato]

Trascina la ciabatta
e la scarpa segue di terra
il via vai del vai via
 
il tessuto verdemolle
del cordone invertebrato
le sinapsi elettriche
 
coagulano i suoni dei fiati sulla destra

Sylvia Plath - I tulipani/Tulips

I tulipani
 
I tulipani sono troppo eccitabili, è inverno qui,
guarda quanto ogni cosa sia bianca, quieta e innevata.
Imparo la pace, mentre si posa quieta a me vicina
come la luce su questi muri bianchi, questo letto, queste mani.

Cose così [fronte del porto/on the waterfront]

Luce lattiginosa dietro la tenda, obnubilata vista
[segue i contorni del viso che la respira ad occhi semichiusi]
nel perdurarsi dentro, come fiume, come lacrima
di sciroppo a settembre, capriccio salsa
 
sui morsi delle albe assieme, lente di passeggiate a notte

Cose Così [di succo]

Giorni di mela
da piantarci i denti

epa bianca
di succo acido verde

vendemmia
in un seno di occhi
lucidi

come preghiera

 
 
 

Cose Così [il respirare immobile]

L'immagine di te ha un senso
dondola una risata
annega in un singhiozzo
dagli occhi piscina 
 
dicono ch'è vita
e quasi ci convince 
il respirare immobile
di pugni serrati e senza scampo

Cose Così [improvviso]

l'impronta precede il passo
nel ritorno del respiro 
del sorriso
da consumare
di tormenti
e dallo schianto 
nei notturni che reclami sotto pelle
improvviso  
          testimone d'esistenza
 
 

 

intuizioni [via da qui]

valzer.jpg
Il perno è movimento al piede
volteggio che l'aria sposta
un solo attimo
 
Così il segno di chi va via
leggero striscio di vento inventato
inconsistente subito dopo
 

Cerca nel sito

Cerca per...

Sono con noi

Ci sono attualmente 2 utenti e 3251 visitatori collegati.

Utenti on-line

  • Antonio.T.
  • Catilina