Scie crepuscolari | Poesia | woodenship | Rosso Venexiano -Sito e blog per scrivere e pubblicare online poesie, racconti / condividere foto e grafica

Login/Registrati

Commenti

Sostieni il sito

iscrizioni
 
 

Nuovi Autori

  • Roberto Farroni
  • sergio de prophetis
  • Lucia Lanza
  • Giullare della morte
  • Vittorio Lucian...

Scie crepuscolari

Rabbuffo pensoso solletica d'essenze le nari
pelurie malcelate pel dorso increspato
brividi fino al grigio dei capelli
 
 
Bianca d'insonnia l'erta
di ghiaia scricchiola sotto i passi
amanti
che gli occhi avvitano accendendo le stelle
al tramonto oltre il porto
su pel profilo dei flutti
oltre le scollature dei cieli
scie d'aerei si inchinano come steli
 
Accensioni crepuscolari a terra
da Campo in Campo
attraverso l'Elba di cipressi e ginestre
e per le creste dei colli
del sole la fuga
che a Marina precipita la notte
 
Escono allora i mangiatori del loto
propugnatori d'oblìo
sussurrano in coro a spettacolo in corso
accompagnano
acquietano
assopiscono ipnotici
rimuovendo pietosi
leniscono

Cerca nel sito

Cerca per...

Sono con noi

Ci sono attualmente 3 utenti e 1596 visitatori collegati.

Utenti on-line

  • woodenship
  • luccardin
  • Rinaldo Ambrosia