Il vuoto nella scelta | Poesia | woodenship | Rosso Venexiano -Sito e blog per scrivere e pubblicare online poesie, racconti / condividere foto e grafica

Login/Registrati

Commenti

Sostieni il sito

iscrizioni
 
 

Nuovi Autori

  • Vittorio Lucian...
  • MG
  • kip
  • Romeo
  • giuseppe riccar...

Il vuoto nella scelta

Pensa che sofferenza le rose/ caotici cespugli in natura
potati spiccano filiformi/ ridotte espressioni floreali
impettiti steli/ petali dalla fiera appartenenza/ all'apparenza
                                ...già ...
senso di appartenenza mi dici/ di grande importanza per te
vitale
ti mantiene ad un soffio dal salto/ tuffo tra uno scoglio e l'altro.
Di te
dita di piedi
/ ultimi che puntano sul solido: l'oceano sulfureo è sotto
reclama avido
la flessuosità della tua figura pregusta disciolta nell'onda.
Solo per un ciuffo di capelli/ a trattenerti per la coda
è il demone delle rocce
/ giunto d'imperio con braccio fermo:
"Nessun volo ch'io non voglia"
impongono i muscoli tesi
"Nessun fiato ch'io non determini".
Volo spento sul nascere il tuo
tu possibilità che tale rimanga
carne all'abisso offerta e sottratta
Ma dove langue la libertà dell'appartenenza
nell'incendio dello zolfo dei tuoi occhi
nel corrusco della volontà padrona
serpentina da te non così discosta...
Oppure giace nell'abbandono
nudo offrirsi in spoglie devote?
In bilico rimani ad un nulla dall'essere scissa
tu fiore dei più belli d'oblio
certezza di non essere più tua.

Cerca nel sito

Cerca per...

Sono con noi

Ci sono attualmente 0 utenti e 1994 visitatori collegati.