Accesso negato | Poesia | woodenship | Rosso Venexiano -Sito e blog per scrivere e pubblicare online poesie, racconti / condividere foto e grafica

Login/Registrati

Commenti

Sostieni il sito

iscrizioni
 
 

Nuovi Autori

  • Lucia Lanza
  • Giullare della morte
  • Vittorio Lucian...
  • MG
  • kip

Accesso negato

Sparita la nebbia
t'apprendi nitore
già che schiva inizi il gioco
dove vorresti condurmi neve furtiva?
 
... Riverberi
t'affacci in fiocchi
improvviso riflesso
impresso con svolazzi
che pare che ti si grattugi brina
ricopri con sommesso lucore
irrealtà di giganti
troneggianti tralicci
dai cavi ronzanti in trecce.
 
Loggia di ghiaccio decori la veranda
incombente sulla roggia
sito dallo scorrere ultimo remoto
sa ancora del gorgoglìo dell'estate
motteggio d'amore ora intirizzito
 
Apprensiva algida acquerugiola
appollaiata goccioli uggia ossessiva
s'intende che uscirò di casa:
più espressiva a bordostrada t'accumuli.
 
Uggiola di presso l'inverno
ringhia nella notte lupo
di ghiaccio ha i denti
che tu sfarfalli farina di cristalli
 
a perdersi porti virale
clonazione di profili candidi
di me passante scannerizzato
vittima consapevole riproduzione virtuale
 
infiori sbocciando sulle guance
indugi umida nell'alito e sul bavero
spaziatura d'altri mondi
grafica sfilacciata aliena
declini la mente solitaria
il vagabondare notturno
i mucchi freschi scalciati
 
tastiera immacolata il prato
 
Elusiva di risposte mai date
d'insoddistatte fruscianti parole espressiva
cigolare insonne di una insegna
sussurro che ingombra d'angoscia:
 
accesso negato.
 
Deriva d'accenti ovattati
basta con l'essere neve allusiva
metafora d'innocenza presto obliata
per accedere alla sua anima
dimmi chiara la parola chiave.

 

Cerca nel sito

Cerca per...

Sono con noi

Ci sono attualmente 3 utenti e 1263 visitatori collegati.

Utenti on-line

  • Gigigi
  • sid liscious
  • luccardin