Tangeri | Poesia | stellasenzacielo | Rosso Venexiano -Sito e blog per scrivere e pubblicare online poesie, racconti / condividere foto e grafica

Login/Registrati

Commenti

Sostieni il sito

iscrizioni
 
 

Nuovi Autori

  • Vittorio Lucian...
  • MG
  • kip
  • Romeo
  • giuseppe riccar...

Tangeri

Estasi
una notte nel deserto
brividi caldi scuotono la mia solitudine
grani di grama libertà 
sfiorano appena le rughe delle dune
i cunicoli di uno scorpione
i residui rancidi del suo veleno
 
Estasi
la notte nel deserto 
luci azzurre nell'oscurità
una petroliera appare
immensa come una costellazione
un rigurgito stellare
e rilascia aria tetra
 
Mercante di spezie
le mura rosse delle tue città
i languori di un tè nero più della fame
i suoi vapori richiamano antichi spiriti
sono echi che cadono nel vuoto
atomi mistici e sballati
 
Tangeri
grotta bagnata 
la lingua di un cane di strada
a penzoloni tra la gente
il fruscio dei passi
è il vento che sussurra sul mare
è un vecchio che socchiude le palpebre
 
Tangeri
non riesco a sentirmi
e resto sorda
nel caos del gioco
 
Rovereto, 7 aprile 2013
Caterina Manfrini
 

Cerca nel sito

Cerca per...

Sono con noi

Ci sono attualmente 1 utente e 2619 visitatori collegati.

Utenti on-line

  • Antonio.T.