Sguardo terminale | [catpath] | Bruno Amore | Rosso Venexiano -Sito e blog per scrivere e pubblicare online poesie, racconti / condividere foto e grafica

Login/Registrati

Commenti

Sostieni il sito

iscrizioni
 
 

Nuovi Autori

  • Roberto Farroni
  • sergio de prophetis
  • Lucia Lanza
  • Giullare della morte
  • Vittorio Lucian...

Sguardo terminale

 
Sua madre disse
ti cerca, dopo tanto silenzio
e due figli ognuno da altri
strada lunghe polverose le mie
anfratti bui complici i suoi
e semmai mi ricordai di lei
sempre fu il suo sguardo
infantile e inquietante
di occhi troppo grandi
a riportarmela.
Azzurri o verdi non ricordavo bene
forse entrambi a seconda dell'ora
e penetranti ingenuamente fondi
lì inchiodati in mente
da quando lontano andato
che un nostro amore non pareva dato.
Dice sia malata spero niente
così l'ho vista
minuta delicata più d'allora
e gli occhi enormi più grandi pare
belli anche ora circonfusi d'ombra
di nebbia attraversati e mesti
ma dentro ,in fondo, arrivano ancora.
Mi regala un sorriso dalle labbra esangui
mostra tutta la pelle più di sempre bianca
ha le braccia massacrate e lieve piange
un lampo m'acceca una fitta mi trapassa
mentre sussurra piano dice lenta
se me ne hai voluto e me ne vuoi ancora
vado via contenta.
 
 

Cerca nel sito

Cerca per...

Sono con noi

Ci sono attualmente 4 utenti e 1794 visitatori collegati.

Utenti on-line

  • luccardin
  • Marina Oddone
  • woodenship
  • live4free