AI limiti dell'ansia | Perle scelte dalla redazione | nino vicidomini | Rosso Venexiano -Sito e blog per scrivere e pubblicare online poesie, racconti / condividere foto e grafica

Login/Registrati

Commenti

Sostieni l'associazione

iscrizioni
 
 

Nuovi Autori

  • giuseppina lamb...
  • Sandra Pasotti
  • Agri-Alessio
  • sandra bonci
  • Angelika Sarna

AI limiti dell'ansia

 
 
 
 
S’è fatto immagine stinta il ricordo di ieri
e ha perduto armonia la canzone del vento
che placava sul muro di tufo
il mio effimero sogno di luce.
 
Ma ai limiti dell’ansia
sempre ritorni Madre.
 
“ Col sorriso di assenso e non dici parole.”
 
Mi stupiranno ancora i tuoi silenzi.
 
Volgevi gli occhi a respirare il cielo
e, avvivato di luce,
a nuovi slanci si riapriva il giorno.
 
La bella stagione
metteva sui greppi
toni di ginestre
e spandevi altane di lana
che intrisa di sole
cardavi
per rifarne guanciali,
più soffici, ai sacconi di brattee.
 
E rammendavi orli di pazienza
con refi di pensieri;
…e costruivi ponti di preghiere
che andavano ai confini luccicanti,
oltre i reticolati della vita.
 
Poi…ad affidargli i sospiri
rivenivi al cielo del sud!..
 
Madre: straccata,
sull’ assito dei ricordi
c’è la farfalla
che io rincorrevo;
ha le ali screziate
e tangibili tratti di stanchezza.
 
 
 
 
 
 

Cerca nel sito

Cerca per...

Sono con noi

Ci sono attualmente 0 utenti e 1926 visitatori collegati.