L'Identità del Tempo | Poesia | Nievdinessuno | Rosso Venexiano -Sito e blog per scrivere e pubblicare online poesie, racconti / condividere foto e grafica

Login/Registrati

Commenti

Sostieni l'associazione

iscrizioni
 
 

Nuovi Autori

  • Nuvola93
  • Paolo Melandri
  • Leopold
  • giuseppina lamb...
  • Sandra Pasotti

L'Identità del Tempo

 
Leggo il libro, ma una pagina rimane assolta dal pensiero.
L'opera dei ricordi ha vissuto la magia di una realtà silenziosa.
La forma di un oggetto di strada trascinato dal vento.
Un lampione che segna la nebbia.
Un'insegna abitata dalla vecchiaia.
La visione netta e bianca di una donna
messa in scena sul palcoscenico di una sera,
hanno detto i versi di qualcosa che si muove.
Qualcuno che passeggia nella vita senza sostanza,
appartiene a una patria senza nome.
Così l'esistenza esercita i suoi preamboli.
La convinzione che il dolore che divide sia ad un millimetro
da quello che unisce, sia solo nel prestigio di un giorno.
L'aver captato che l'amore è un gioco di endorfine.
La consapevolezza che essere reali significhi cedere
come un frutto che cade dal suo albero.
Ecco che l'Essere diventa una criptografia dell'uomo,
nel modo esatto con cui la sabbia cambia il verso
quando una clessidra si ribalta.
Così l'identità, un corpo invecchiato
accanto a un'idea che guarderà a metà se stessa,
come sul vetro stanco, macchiato
di uno specchio.
 

Cerca nel sito

Cerca per...

Sono con noi

Ci sono attualmente 2 utenti e 2527 visitatori collegati.

Utenti on-line

  • Antonio.T.
  • Francesco Andre...