Nella faretra nulle le saette | melenserie | Max | Rosso Venexiano -Sito e blog per scrivere e pubblicare online poesie, racconti / condividere foto e grafica

Login/Registrati

Commenti

Sostieni l'associazione

iscrizioni
 
 

Nuovi Autori

  • giuseppina lamb...
  • Sandra Pasotti
  • Agri-Alessio
  • sandra bonci
  • Angelika Sarna

Nella faretra nulle le saette

Sopravvenne un’idea di luce
che m’infangassi i piedi
al tuo cospetto dignitoso
per schizzarti in viso
le gocce del mio amore,
ma tu eri cima tempestosa
dopo che leggesti Bronte
nel sogno d’ un baldo cavaliere.
Ai confini della mia cerulea pozza
non oziai con le scarpe sporche
mentre tu creavi ghirigori astratti
a scalfire disonesta i miei ardori.
L’amore era disegnato in cielo
dietro Orione a caccia delle stelle,
non aveva Eros scordato l’arco
ma nella faretra nulle le saette.
Curiosa contavi il fango a gocce
sprezzando l’ardire delle mani
che volean pesare sulle gambe
con distratti pensieri insani.
Sopravvenne la mia dichiarazione
in bilico tra il fango e la tentazione.
 

Cerca nel sito

Cerca per...

Sono con noi

Ci sono attualmente 3 utenti e 2028 visitatori collegati.

Utenti on-line

  • woodenship
  • Rinaldo Ambrosia
  • live4free