la mia sola sposa | Poesia | luccardin | Rosso Venexiano -Sito e blog per scrivere e pubblicare online poesie, racconti / condividere foto e grafica

Login/Registrati

Commenti

Sostieni l'associazione

iscrizioni
 
 

Nuovi Autori

  • Nuvola93
  • Paolo Melandri
  • Leopold
  • giuseppina lamb...
  • Sandra Pasotti

la mia sola sposa

 
Di quale mia vittoria
ebbi a raccontare
io non ricordo
ne menzionar potrei 
di onori a me riconosciuti
Di tanti amori 
si quelli ne ho avuti
vissuti nell'inconscio
senza risposta
nell’amara tempesta di solitudine
l’amore è  voce lontana e sconosciuta
 
Troppo sognare
fu questa la rovina
e il raccontare di me che mi tortura
storie d'amore inseguite
e mai vissute
Ma la morte
che dell'amore possiede  il tempo
ebbe pietà di questa triste storia
vestita di sposa sull'uscio degli affanni
si presentò baciandomi
nel suo amore eterno
Cosi ora son vivo
nel silenzio che m’appartiene
in questo vagare
di solitario il passo
nell'eterno buio dell’amor negato
Solo la mia sposa 
può vivere questa solitudine
in questo silenzio
che nessuno può separare.
 
 

Cerca nel sito

Cerca per...

Sono con noi

Ci sono attualmente 2 utenti e 1659 visitatori collegati.

Utenti on-line

  • Barbara de Haviland
  • luccardin