La ruggine tra gli uomini | poeti maledetti | ferdigiordano | Rosso Venexiano -Sito e blog per scrivere e pubblicare online poesie, racconti / condividere foto e grafica

Login/Registrati

Commenti

Sostieni l'associazione

iscrizioni
 
 

Nuovi Autori

  • giuseppina lamb...
  • Sandra Pasotti
  • Agri-Alessio
  • sandra bonci
  • Angelika Sarna

La ruggine tra gli uomini

Corrode spesso i convenevoli,
senza alcuna grazia mina la conoscenza,
allontana le mani; dirai: non lo saluto.
Più a fondo, privo di effetto, scompare
quella alleanza che rese il magma
antecedente i batteri
fertile ventre. Per tanto,
veniamo alle mani: latrici della morsa
e del distacco, detengono una concessione
luttuosa. Prima della storia
hanno attaccato la ruggine: la Storia
racconta che fecero gesta. Primitive
fondamenta, ressero da sole le volte
in cui bisognava illuminare ogni verbo: issati
cogli spiegare mietere abbraccia tira indica carezzare
uccidere, quest’ultimo infinito
ci prese la mano
che non fu data.
 

Cerca nel sito

Cerca per...

Sono con noi

Ci sono attualmente 3 utenti e 1652 visitatori collegati.

Utenti on-line

  • live4free
  • Rinaldo Ambrosia
  • Carlo Gabbi