Il nido sottovuoto | Poesia | Danielle | Rosso Venexiano -Sito e blog per scrivere e pubblicare online poesie, racconti / condividere foto e grafica

Login/Registrati

Commenti

Sostieni l'associazione

iscrizioni
 
 

Nuovi Autori

  • Nuvola93
  • Paolo Melandri
  • Leopold
  • giuseppina lamb...
  • Sandra Pasotti

Il nido sottovuoto

 
definire l’abuso
nel segno cavo su una lavagna
 
il contatto, lo strappo,
un maglione sgualcito dal lavaggio sbagliato
 
buche gli occhi
dita che singhiozzano lungo la cecità
 
muta caverna lo stomaco si affresca
di intonaci marziani
su lingue umide
si appannano rapide fusa.
 

ritratto di Ryan
 #
Bisogna fare finta di non vedere, a volte, è forse si può godere anche di questa cecità.
 

ritratto di Danielle
 #
vero, la cecità talvolta decifra. grazie di cuore...
 

ritratto di Danielle
 #
accidenti, non vale, il commento è più bello della poesia. grazie sempre amica cara. ti abbraccio.
 

ritratto di Virgo
 #
Io mi limito solo ad esprimere ciò che mi arriva... La bellezza delle poesie la esterni tu. Un abbraccio anche a te :-)
 

ritratto di Virgo
 #
A volte piccoli gesti rivelano ciò che la coscienza vuole cancellare, come se il corpo avesse il bisogno di urlare e la mente lo zittisse... Un crudele e deliberato strappo nell'anima.
 

Cerca nel sito

Cerca per...

Sono con noi

Ci sono attualmente 0 utenti e 2489 visitatori collegati.