Camille | Poesia | Danielle | Rosso Venexiano -Sito e blog per scrivere e pubblicare online poesie, racconti / condividere foto e grafica

Login/Registrati

Commenti

Sostieni l'associazione

iscrizioni
 
 

Nuovi Autori

  • giuseppina lamb...
  • Sandra Pasotti
  • Agri-Alessio
  • sandra bonci
  • Angelika Sarna

Camille

 
raccoglievi ciglia che
cadevano come tende dagli occhi
procurando ogni volta genocidi onirici
s’ingozzavano gli umori d’acerbe disfatte
alternandole a divertenti vignette
 
deturpato un fiore
si irrigidiva il manifesto di un’intera stagione
raccolte com’erano le onde
ad affogare chili di cemento
 
scavare in qualunque cicatrice celeste
crepa l’atmosfera
ma è il solo modo per partorire
sciami di stelle da uteri inariditi.
 

ritratto di Danielle
 #
Grazie sempre, lusingata. Saluti.
 

 #
Mi piace questo ricreare immagini assai particolari, attraverso un linguaggio non usuale.
Un saluto
.....W......
 

ritratto di Danielle
 #
Grazie di cuore, Virgo, eccellente lettura e trascinante descrizione. Un abbraccio.
 

ritratto di Virgo
 #
Un sogno, di quelli più profondi, dove anche ciò che non si comprende assume un senso e diviene reale. Si entra in un mondo fantastico in cui domande e risposte si alternano in angoscie e momenti di pace e siamo liberi di spaziare in un universo infinito dove tutto è il nulla e il nulla è tutto. Bellissima alchimia che la mente lascia uscire finalmente senza confini...
 

Cerca nel sito

Cerca per...

Sono con noi

Ci sono attualmente 2 utenti e 1753 visitatori collegati.

Utenti on-line

  • Albatros
  • luccardin