Cose Così [di mussola] | Poesia | Manuela Verbasi | Rosso Venexiano -Sito e blog per scrivere e pubblicare online poesie, racconti / condividere foto e grafica

Login/Registrati

Commenti

Sostieni il sito

iscrizioni
 
 

Nuovi Autori

  • Daniele Santovetti
  • Vin
  • Sara
  • Stefano Siracusa
  • Verena_inpuntad...

Cose Così [di mussola]

S
    connessa
vago con la consistenza di un ectoplasma dilatato da una lente verde.
Il peso soffocante dell'amarezza
fa che
a
 f
f
 o
n
 d
i
sino alle ginocchia.

Al giallo melmoso, aderente alle giunture, brindo!

Poggiata al muro lo sorreggo con le spalle
quando
esplosa la luna s'incendia d'ammoniaca.
Aritmia. E mazzi di coltelli all'impazzata.
Frecce di vetri fin dentro la pelle.
Più dentro.
Di più.
Io
che sono di velluto
mi sento
mussola informe 
seduta sulle umiliazioni
come in attesa dell'autobus.
Voglia di morire. Non stare qui.
    
[O una carezza sul viso. Il respirare]

Pensieri non hanno pace
so l'inutilità del vivere.

Manuela

Cerca nel sito

Cerca per...

Sono con noi

Ci sono attualmente 2 utenti e 3216 visitatori collegati.

Utenti on-line

  • luccardin
  • Antonio.T.