Core de mamma (Dialetto romanesco) | dialetto | Silvia De Angelis | Rosso Venexiano -Sito e blog per scrivere e pubblicare online poesie, racconti / condividere foto e grafica

Login/Registrati

Commenti

Sfoglia le Pagine

Sostieni il sito

iscrizioni
 
 

Nuovi Autori

  • giuseppe riccar...
  • Ardoval
  • Laura Lapietra
  • Agatha
  • Giovanni Rossato

Core de mamma (Dialetto romanesco)

Quer core de mamma
che se strugge fin dar profonno
pe' quer fijo scapestrato
che nun vo' sentì parole
 
Lui continua a fa' 'na vita 'nfame
che scimunita
l'avvicina a quer precipizio
e nun cià ritorno...
ma solo crudo rammarico
d'avè pugnalato ar petto
'na madre soferente
de 'namore 'mmenso
buttato ar vento...
 
T R A D U Z I O N E
 
Quel cuore di mamma
che si dispera fin dal profondo
per quel figlio maldestro
che non ascolta mai
Lui continua a condurre una vita infame
che distorta
lo avvicina al precipizio
e non ha ritorno
ma solo duro rimpianto
di aver pugnalto al seno
una madre sofferente
d'amore immenso
buttato al vento

Cerca nel sito

Cerca per...

Sono con noi

Ci sono attualmente 4 utenti e 1820 visitatori collegati.

Utenti on-line

  • Raggiodiluna
  • Nievdinessuno
  • Laura Lapietra
  • live4free