17- concorso anonimo - L'Amore è linfa... linfa che da vita! "di chi sono questi anni? (ché io mica me li sento, li conto solo)" | Poesia | concorso anonimo | Rosso Venexiano -Sito e blog per scrivere e pubblicare online poesie, racconti / condividere foto e grafica

Login/Registrati

Commenti

Sostieni l'associazione

iscrizioni
 
 

Nuovi Autori

  • giuseppina lamb...
  • Sandra Pasotti
  • Agri-Alessio
  • sandra bonci
  • Angelika Sarna

17- concorso anonimo - L'Amore è linfa... linfa che da vita! "di chi sono questi anni? (ché io mica me li sento, li conto solo)"

magritte la valse hésitation.jpg
Privo d'Amore il vivere è slavato,
è un sopravvivere avvinghiato al nulla
nel folle abbaglio d'allargare il tempo
che trasla verso il limite segnato.
Tempo che corre più in fretta della 
utopia inseguita sui dirupi
sterrati mentre il vento strappa via
sogni, fogli ingialliti e aggrovigliati.
I pensieri s'intanano
per albergare in antri disadorni
l'aria smorta ti frigge
e mentre annaspi nel mastice dei giorni,
mordace, il tarlo strugge.
Rimani li nel limbo
in una dimensione spazio- temporale
- paradossale -
a spolverare avverbi velocemente invecchiati
a coniugare - non più bimbo -
verbi senza altri tempi
che imperfetto, passato e trapassato
svolgendo vita ch'è non- vita
e tempo ch'è non- tempo.
Ad occupare gli occhi, 
le tue orme...
e giunge aspro il bronzo degli anni non festeggiati
(i non- compleanni)
ed ossessivamente postulano
(i bianconigli):
"L'Amore perché tarda?
Quando partoriranno gaudio affanni?
E' tardi! E' tardi! E' tardi!
Non t'avvedi di... quanto sei invecchiato?"
 
Dumart
 

Cerca nel sito

Cerca per...

Sono con noi

Ci sono attualmente 0 utenti e 2261 visitatori collegati.