Furono mille, e mille | poeti maledetti | baluba | Rosso Venexiano -Sito e blog per scrivere e pubblicare online poesie, racconti / condividere foto e grafica

Login/Registrati

Commenti

Sostieni l'associazione

iscrizioni
 
 

Nuovi Autori

  • Nuvola93
  • Paolo Melandri
  • Leopold
  • giuseppina lamb...
  • Sandra Pasotti

Furono mille, e mille

Furono mille, e mille e mille
le stelle sotto le quali ti imparai
mille, e mille le veglie, i silenzi
il fango, la velocità il fango
le diversità.
Cos’altro avrei dovuto fare
che vedere il giorno, e dividerlo
e sentirlo e portare il mio futuro
sulle spalle; cos’altro per averlo?
Rabbia e dolore: io ci nacqui nella rabbia
e nel dolore, nei vincoli del tempo e dello spazio.
Ora, un viso che mi ci accompagni.
E mi allontani.

Cerca nel sito

Cerca per...

Sono con noi

Ci sono attualmente 1 utente e 1929 visitatori collegati.

Utenti on-line

  • Bowil