Login/Registrati

Sostieni l'associazione

iscrizioni
 
 

introspettiva

Di taglio, la vita

Stridore di lacrime
sul filo
d’una lama tagliente;
bordi che separano
un istante dall’altro,

Lacrime

Ho versato lacrime per ciò che sono diventata.
Ho versato lacrime per l'amore che ho perso.
Ho versato lacrime perché anche se si va avanti

notte di settembre

Notte di settembre,
il buio arriva presto,
le giornate si accorciano,
di notte c’è foschia,

Semmai, ti richiamo

Appagamenti e bulimie
d’indimenticabili attimi,
confliggono,
non coabitano;
vicini di casa
da una vita.

Spleen

 
lei dagli occhi blucielo
inquadrata in un ritaglio del
tuo sogno lucido
 
ed è un morire dentro
percorrere

alba

Alba,
sole che sorge,
come un disco di fuoco,
un alone lucente,
disco luminoso,che scacci
le tenebre,

Ali di carta

Immagine web
E’ prova ardua
il tuo volerti involare
verso alti e limpidi cieli
ambendo
a quella libertà dell’anima

new york la mela

New york new york
 
La grande mela insonne,
i grandi viali con le panchine
e gli alberi,

Gemiti del creato

Protocollo diagnostico,
inerme,
in attesa
che soffi di vita
ti perdano
s’una barella.

Nodi

Mi sono messo a singhiozzare. Non ce l'ho fatta.

Cerca nel sito

Calendario 2018 di Rosso Venexiano

clicca sull'immagine
per scaricare il calendario

Cerca per...

Sono con noi

Ci sono attualmente 16 utenti e 2016 visitatori collegati.

Utenti on-line

  • Manuela Verbasi
  • ComPensAzione
  • ferdinandocelinio
  • Antonio.T.
  • Fabrizio Giulietti
  • webmaster
  • Sara Cristofori
  • live4free
  • luccardin
  • taglioavvenuto