Poesia | Rosso Venexiano -Sito e blog per scrivere e pubblicare online poesie, racconti / condividere foto e grafica

Login/Registrati

Sostieni l'associazione

iscrizioni
 
 

Poesia

Aurora

 
 
Ricordati che camminava
come una principessa
finché l’incantesimo non si è mostrato

E guerra sia

 
Nessun estraneo
sul campo di battaglia
solo confini
costruiti dall'uomo
e diffidenza

Padre

Sei stato mio padre. Bene. Resisto.
Vi sono delle nubi, oggi,
in questa estremo prolungarsi del desiderio della felicità.

L'illusione

Illusione
A ritroso
rifare il tragitto 
Posare piede su ogni passo battuto
e gli occhi su contorni un tempo ignoti
Luce

Ulula la mia sete

se resisto è perché la mia sete
conosce l'urlo dei condannati.
accetto il violino e la bastonata,

forme di vita

 
 
Rendimi dolce la morte poesia
parlami del vento
che soffia tra le malinconie di valli e fiumi .

Armonioso canto

Immagine web
Una giornata di cristallo
declina questo tempo
che si avvia alla fine dell’estate.
 

Vilsonetto shakespeariano

Di giraffe mi dicevi ad Amsterdam
e dei tanti hare Krishna in Vondelpark
sorridenti e di vesti non certo dark

Cos'è la vita ...

 
Se non la semplice ricerca
d'equilibrio tra dare e avere
 
che per nascita infetta

Haiku 71

Luna d'arancio
si porta via l'estate
briciole foglie

Cerca nel sito

Cerca per...

Sono con noi

Ci sono attualmente 8 utenti e 2116 visitatori collegati.

Utenti on-line

  • luisa tonelli
  • voceperduta
  • ferdinandocelinio
  • live4free
  • woodenship
  • ComPensAzione
  • ferry
  • Francesca LV